Grande risposta del territorio: basta inquinamento!

1000-2000-3000… inevitabile come ogni volta la differenza nella stima numerica. Rimane il fatto che Monselice è stata attraversata da un grande fiume di luce, da una manifestazione tra le più partecipate della sua storia recente. Una composizione variegata, colorata, piena di affinità e di contrasti.

Continua a leggere Grande risposta del territorio: basta inquinamento!

Pomeriggi di rose 2018

Il Comitato popolare “lasciateci respirare” propone:

Pomeriggi di Rose Edizione 2018

Palazzo San BonifacioArdit

Villa Estense Sabato

12 e 19 Maggio ore 15.30

L’antico” giardino dei fiori”e la collezione di rose, dal disegno “all’italiana” del XVI°secolo, all’attuale intervento.

ore 17.00 Concerto degli Allievi Scuola Suzuki di S.Maria d’Adige

Solo con prenotazione Info: palazzoardit@gmail.com

Un territorio che si mobilita per uscire dal tunnel dell’inquinamento

Rendiamo sano il futuro nostro e dei nostri bambini.  Dopo i dati allarmanti che registrano la rilevante presenza di Diossine, Pcb e altri inquinanti cancerogeni nel cortile di una scuola e sui sentieri del Monte Ricco, il Movimento civico “cambiamo aria” invita tutti alla mobilitazione. Altri aggiornamenti alla pagina fb.

Continua a leggere Un territorio che si mobilita per uscire dal tunnel dell’inquinamento

Un Parco da riconquistare

Sabato 5 maggio 2018, centinaia di persone hanno raccolto l’invito del Coordinamento delle Associazioni ambientaliste del Parco dei Colli Euganei ed hanno manifestato di fronte alla sede del Parco e attraversando le strade di Este, hanno sfilato fino a Villa Benvenuti. Di seguito il comunicato, gli articoli e i servizi televisivi.

Continua a leggere Un Parco da riconquistare

Confermato il Vincolo per l’area del Catajo. Vince il territorio!

La Soprintendenza regionale ha approvato in via definitiva il vincolo sull’area del Catajo. Un provvedimento coraggioso e opportuno che mette in salvo un lembo di territorio delicatissimo dal punto di vista ambientale e paesaggistico dalla cementificazione, cui degli speculatori e la stessa Amministrazione di Due Carrare sembravano averlo condannato. Continua a leggere Confermato il Vincolo per l’area del Catajo. Vince il territorio!

“Autonomia, le verità nascoste della Lega e gli errori della sinistra”. Francesco Jori intervistato da Roberta Polese”

A cinque mesi dal referendum sull’autonomia del Veneto, svolto il 22 ottobre scorso, ci sembrava il caso di fare il punto anche alla luce degli esiti elettorali. Con un’intervista in esclusiva per Padovanabassa.itRoberta Polese raccoglie le considerazioni di Francesco Jori, che da decenni segue le vicende politiche della nostra Regione.  Continua a leggere “Autonomia, le verità nascoste della Lega e gli errori della sinistra”. Francesco Jori intervistato da Roberta Polese”

Un salto nel voto

“Un salto nel Voto” è il titolo della conferenza che si è tenuta a Monselice il 22 marzo, organizzata da Padovanabassa.it. Con il giornalista Francesco Jori sono state fatte considerazioni ed analisi sul voto del #4marzo, cercando di evidenziare i possibili riflessi nella nostra regione. Continua a leggere Un salto nel voto

La nuova Legge cave e la trachite Euganea

Il 13 marzo il Consiglio Regionale ha approvato la nuova legge sulle attività di cava. La legge consente,  in deroga alla storica legge 1097 del ’71, di prorogare l’estrazione di trachite da taglio attraverso lo scavo in galleria per alcune cave attualmente attive nei Colli Euganei.
Pubblichiamo, in merito, il commento di Gianni Sandon.

Continua a leggere La nuova Legge cave e la trachite Euganea

Rispunta la follia dell’ascensore nella Rocca

Il Sindaco Francesco Lunghi, nel tentativo di rispondere alle pesanti critiche che gli arrivano dagli operatori economici del centro storico, ritira fuori una serie di conigli dal cilindro tra i quali la conclusione dei lavori dell’ascensore nella Rocca. Continua a leggere Rispunta la follia dell’ascensore nella Rocca

Il Commissario mette all’asta i beni del Parco Colli

Questa la comunicazione del Commissario straordinario dell’Ente Parco (ns. prot. 1073 del 7.02.2018) relativa alle strutture mobili (gazebo, tavoli e panchine in legno) in dotazione all’Ente. In sostanza s’informa che non saranno più messe a disposizioni di Enti e associazioni e presto sarà comunicata “la procedura d’asta per alcune delle strutture sopra riportate”. Continua a leggere Il Commissario mette all’asta i beni del Parco Colli