La Rocca nelle scatole cinesi

È sempre più difficile venire a capo dell’intricata matassa della gestione dei beni della ex società Rocca di Monselice. Tralasciando i vecchi trascorsi, ove una volta la Regione dichiarava di voler dismettere tale società in favore della partecipata Marco Polo Immobiliare una volta il contrario, siamo ora giunti veramente ad una situazione indecifrabile.


Con la DGR 1855 dello scorso 14 novembre, la Regione delibera di procrastinare il contratto in scadenza con la società Marco Polo, che nel frattempo ha incorporato la società Rocca srl acquisendone la gestione dei beni, al fine di valutare, previa nomina di apposita commissione, la congruità economica dell’offerta relativa al progetto strategico di valorizzazione di Villa Contarini a Piazzola sul Brenta presentato, a quanto si intuisce, dalla stessa società Marco Polo.

Da sottolineare il fatto che la Marco Polo potrà, grazie ad una precedente delibera, affidare direttamente la gestione dei beni ad una propria società in house. Insomma l’avvio, ancora una volta, di una serie di scatole cinesi. Alla faccia della razionalizzazione e snellimento che sarebbe dovuto essere il fine di questa successione di operazioni da parte della Regione.

In realtà tutte queste ingarbugliate variazioni non rispondono ad alcuno dei nodi evidenziati da anni, che purtroppo rimangano tuttora irrisolti: movimenti franosi, ex casa Bernardini ristrutturata ma inutilizzata, discarica in cava, recupero della stessa, accesso al mastio, etc.

In tutto questo, l’Ente regionale del Parco Colli (ormai perennemente commissariato) e il Comune di Monselice, si dimostrano incapaci di svolgere un ruolo e di essere parte attiva sul futuro dell’area.

Riteniamo urgente che la questione sia discussa in ogni sede e che si apra un confronto a tutto campo sul destino del Colle. Se ciò si concretizzerà, non faremo mancare il nostro contributo.

 

Comitato Popolare “lasciateci respirare”

thumbnail of DGR 1855_2017 Rocca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code