Migrazioni e scenari demografici

L’articolata analisi di Paolo De Marchi che con dati alla mano, smonta le paure di un’ “invasione” inesistente, mette in luce l’inarrestabile calo demografico dell’Europa, gli effetti delle ingiustizie sociali e dell’impoverimento di intere aree del nostro continente. Un documento utile per ritornare a leggere la realtà e smontare la propaganda di populisti e sovranisti.

Continua a leggere Migrazioni e scenari demografici

24 e 25 Aprile festa della Liberazione-Monselice

24 e 25 aprile “festa della Liberazione” al Parco Buzzaccarini di Monselice

24 Aprile ore 21.30

Proiezione del Film/documentario” 1944 L’eccidio di Vallarega La seconda Guerra Mondiale nei Colli Euganei” Perché il nostro compito è quello di non DIMENTICARE. Sarà presente il Regista Giacomo Ravenna (*)

25 Aprile

Ore 14.00

qui evento fb

Esposizione di antichi strumenti a mantice della famiglia delle fisarmoniche”, dalla raccolta di Roberto Tombesi ed “Esposizione di mosaici” di Roberto Tombesi

Ore 16.30

Giada Zandonà presenta la giornata

Ore 16.45

Inizio spettacolo musicale: GIROINGIRO … con nonchalante a cura di ROBERTO TOMBESI con la partecipazione di Francesco Ganassin e Alessandro Arcolin; interventi estemporanei di Francesco Jori

Ore 18.00

Presentazione del libro di Sergio Frigo “I luoghi degli scrittori veneti”, inclusi brani dedicati a Resistenza e Liberazione; dialoga con l’autore Maurizia Rosada. Lettura di brani del libro con Fabio Gemo.

A seguire, musica balli

Ore 20 pizza in compagnia

qui l’evento fb

(*)

“1944: L’eccidio di Vallarega – La seconda Guerra Mondiale nei Colli Euganei” è un film-documentario di memoria-storica, che ricorda gli avvenimenti bellici accaduti nel nostro panorama italiano, in particolare nei Colli Euganei. Protagonista del documentario è il tragico eccidio di Vallarega, avvenuto a Luvigliano di Torreglia (Pd), il 16 novembre del 1944, dove vennero fucilati dai tedeschi 7 persone, per poi essere appese come monito per la popolazione nei platani posti di fronte a Villa dei Vescovi, sempre a Luvigliano. Una produzione: Tv7 Triveneta, Comune di Torreglia e Ass. Cult. Gooliver. 

https://www.youtube.com/watch?v=PNeKr-XfQ1A

Gazzettino 3 aprile 2018

Il Mattino di Padova 29 marzo 2018

“Autonomia, le verità nascoste della Lega e gli errori della sinistra”. Francesco Jori intervistato da Roberta Polese”

A cinque mesi dal referendum sull’autonomia del Veneto, svolto il 22 ottobre scorso, ci sembrava il caso di fare il punto anche alla luce degli esiti elettorali. Con un’intervista in esclusiva per Padovanabassa.itRoberta Polese raccoglie le considerazioni di Francesco Jori, che da decenni segue le vicende politiche della nostra Regione.  Continua a leggere “Autonomia, le verità nascoste della Lega e gli errori della sinistra”. Francesco Jori intervistato da Roberta Polese”

Jazz al Parco Buzzaccarini

https://www.facebook.com/ParcoBuzzacariniBoschettodeiFrati/

Terza edizione di “Jazz al Parco Buzzaccarini” 

– 26 Maggio: Blue Vibes Affinity Quartet

– 9 Giugno: Carlo Atti Quartet

– 16 Giugno: Italian Jazz Project Orchestra (Dir. Luca Donini)

– 23 Giugno: Hot Three Feat Igor Palmeri

– 7 Luglio: J.J Progetto Latino Trio

– 21 Luglio: Foxy Ladies & BJQ Quartet

– 28 Luglio: Fabrizio Bosso, Spiritual Trio Feauturing Walter Ricci.

Rimanete sintonizzati!

“Maggio classico” al Parco Buzzaccarini

Maggio Classico
si apre DOMENICA 7 Maggio – ore 18.30 con 
San Marco Brass Quartet & I Trombettissimi – dir. Diego Cal Musiche di Haendel, Bach, Mascagni, Miller, Campra, Handy

Torna nella suggestiva cornice del Parco Buzzaccarini, la seconda edizione del Maggio Classico in collaborazione con il Conservatorio C. Pollini di Padova e l’ ICS Zanellato ( Corso Ordinamento Musicale ) di Monselice.
Dove le parole finiscono, inizia la musica“. Heinrich Heine
In caso di maltempo il concerto si farà nella struttura al coperto.

*** nella locandina gli eventi successivi

Testamento biologico, dibattito a Este

Il 20 aprile ritorna in Parlamento il dibattito sulla legge sul testamento biologico.

Quella stessa sera ad Este organizziamo un dibattito a più voci, tra loro diverse, sullo stesso tema.

Un tema che interroga la coscienza ma anche il diritto di ciascuno di noi di poter morire in pace anche nel nostro paese.

Interverranno Maria Antonietta, moglie di Luca Coscioni, che di questo tema ha fatto una battaglia di vita, il teologo Leopoldo Sandonà, l’avvocata Aurora D’Agostino, Sergio Gobbo avvocato e credente, i tre deputati Nicola Fratoianni segretario nazionale di Sinistra Italiana, la deputata PD Jessica Rostellato e la deputata 5 stelle Silvia Benedetti che ci informeranno sul dibattito in corso in Parlamento.

Siete tutti invitati!

Associazione L’altra Este

“Scatti nei Colli Euganei” – Concorso fotografico

L’Associazione ENARS e la Società Operaia di Monselice, in collaborazione con il Coordinamento delle associazioni ambientaliste del Parco Colli e con il patrocinio del Parco Colli, bandiscono per il periodo aprile-maggio 2017, un concorso fotografico dal titolo “Scatti nei colli Euganei: il nostro territorio attraverso il vostro obiettivo fotografico”. Continua a leggere “Scatti nei Colli Euganei” – Concorso fotografico

Salviamo e valorizziamo il Parco dei Colli Euganei

Il “Coordinamento delle associazioni ambientaliste del Parco Colli” aderisce e sostiene attivamente l’importante iniziativa proposta nell’area di Villa Draghi – Montegrotto Terme (PD) – e invita tutti a partecipare domenica 23 Aprile ore 10.00 alla cerimonia di apertura. Continua a leggere Salviamo e valorizziamo il Parco dei Colli Euganei

Discussioni musicali

Quattro appuntamenti per conoscere, approfondire e discutere i grandi eventi e gli Artisti che hanno segnato la storia della musica. Gli incontri si tengono il giovedì sera alle ore 21.30 con ingresso libero a chiunque abbia il piacere di seguire, confrontarsi o scoprire la grandiosità del panorama musicale.

Gian Piero Mentasti nasce a Genova e già ai tempi dell’università cominciò ad occuparsi di Jazz, e a studiare musica classica. Ancora oggi non ha mai smesso di leggere, studiare, ascoltare dischi e andare a concerti. “Ho visto nascere il festival del Jazz di Genova che nei primi anni si teneva (1968-69) nei giardini di Acquasola.

Ci ho visto e ascoltato Peterson, Ella Fitzgerald, Gerry Mulligan, Bobby Hutcherson, Guido Manusardi, Hampton Howes, e altri grandi). Guido Manusardi, che è cugino di un amico di gioventù, lì mi presentò a Gerry Mulligan. E poi ci fu un indimenticato Duke Ellington nella pineta di Nervi” Dal 1968 Gian Piero è diventato un accanito collezionista: oggi può vantare circa dodicimila CD e molte migliaia di 33 giri, “anche perchè mi occupo con assiduità pure di musica classica”.

Da quando è a Monselice essendo libero da impegni si è dedicato alla musica quasi a tempo pieno fondando il gruppo AMICI DELLA MUSICA tenendo una serie di conferenze a tema musicale.

“Ad oggi ne sono state fatte trentacinque: abbiamo parlato in modo approfondito di Bach, Vivaldi, Mozart, Ciaikovski, Grieg, Schubert, Schumann, Liszt, ma anche di Jazz Modale (Davis e Coltrane), di come è nato il Jazz, del Californiano, del Blues, del Be Bop, dell’Hard Bop, dello Swing da Fletcher Henderson a Benny Goodman, di Ellington, di Coleman Hawkins, di Galliano e di tanti altri.