24 e 25 Aprile festa della Liberazione-Monselice

24 e 25 aprile “festa della Liberazione” al Parco Buzzaccarini di Monselice

24 Aprile ore 21.30

Proiezione del Film/documentario” 1944 L’eccidio di Vallarega La seconda Guerra Mondiale nei Colli Euganei” Perché il nostro compito è quello di non DIMENTICARE. Sarà presente il Regista Giacomo Ravenna (*)

25 Aprile

Ore 14.00

qui evento fb

Esposizione di antichi strumenti a mantice della famiglia delle fisarmoniche”, dalla raccolta di Roberto Tombesi ed “Esposizione di mosaici” di Roberto Tombesi

Ore 16.30

Giada Zandonà presenta la giornata

Ore 16.45

Inizio spettacolo musicale: GIROINGIRO … con nonchalante a cura di ROBERTO TOMBESI con la partecipazione di Francesco Ganassin e Alessandro Arcolin; interventi estemporanei di Francesco Jori

Ore 18.00

Presentazione del libro di Sergio Frigo “I luoghi degli scrittori veneti”, inclusi brani dedicati a Resistenza e Liberazione; dialoga con l’autore Maurizia Rosada. Lettura di brani del libro con Fabio Gemo.

A seguire, musica balli

Ore 20 pizza in compagnia

qui l’evento fb

(*)

“1944: L’eccidio di Vallarega – La seconda Guerra Mondiale nei Colli Euganei” è un film-documentario di memoria-storica, che ricorda gli avvenimenti bellici accaduti nel nostro panorama italiano, in particolare nei Colli Euganei. Protagonista del documentario è il tragico eccidio di Vallarega, avvenuto a Luvigliano di Torreglia (Pd), il 16 novembre del 1944, dove vennero fucilati dai tedeschi 7 persone, per poi essere appese come monito per la popolazione nei platani posti di fronte a Villa dei Vescovi, sempre a Luvigliano. Una produzione: Tv7 Triveneta, Comune di Torreglia e Ass. Cult. Gooliver. 

https://www.youtube.com/watch?v=PNeKr-XfQ1A

Gazzettino 3 aprile 2018

Il Mattino di Padova 29 marzo 2018

Parco Colli e Centro Commerciale: pronti a riprendere le mobilitazioni

A tutti quelli che hanno a cuore il futuro del nostro territorio proponiamo un incontro per il giorno giovedì 5 aprile, alle 21.00 al Parco Buzzaccarini di Monselice.

Continua a leggere Parco Colli e Centro Commerciale: pronti a riprendere le mobilitazioni

Un salto nel voto

“Un salto nel Voto” è il titolo della conferenza che si è tenuta a Monselice il 22 marzo, organizzata da Padovanabassa.it. Con il giornalista Francesco Jori sono state fatte considerazioni ed analisi sul voto del #4marzo, cercando di evidenziare i possibili riflessi nella nostra regione. Continua a leggere Un salto nel voto

Un salto nel voto

www.padovanabassa.it – Laboratorio sociale” è nato per mettere in relazione le realtà sociali, politiche e culturali che operano nel territorio.

Propone un DIBATTITO PUBBLICO a Monselice 

“Un salto nel voto” 

 Giovedì 22 marzo ore 21 – Sala “Beato Liviero” – Via Tagliamento n. 2

Francesco Jori – giornalista, analizza il voto delle elezioni politiche dello scorso 4 marzo e i suoi riflessi in Regione, provincia e bassa padovana. 

Coordina il dibattito Roberta Polese – giornalista

Hanno finora garantito la loro presenza:  i Sindaci Riccardo Bernardinello, Damiano Fusaro, Luciano Zampieri, i Consiglieri Comunali Andrea Bernardini, Elisabetta Borsato, Luisa Fontana e per il circolo di “Sinistra Italiana” Beatrice Andreose .

Rispunta la follia dell’ascensore nella Rocca

Il Sindaco Francesco Lunghi, nel tentativo di rispondere alle pesanti critiche che gli arrivano dagli operatori economici del centro storico, ritira fuori una serie di conigli dal cilindro tra i quali la conclusione dei lavori dell’ascensore nella Rocca. Continua a leggere Rispunta la follia dell’ascensore nella Rocca

Diossine, Furani e PCB nel Parco Colli. Tutto normale?

Nella conferenza stampa tenuta il 12 gennaio 2018 al Parco Buzzaccarini di Monselice, il Comitato Popolare “lasciateci respirare” ha chiesto al Dr. Federico Grim di Ecoscreen e all’ing. Stefano Luciani di I.D.E.A. (Iniziative Divulgazione Etica Ambientale), di fare il punto sulla vicenda del pollo alla diossina  ed una lettura critica dei rapporti di analisi eseguiti da ARPAV . Qui il volantino di sintesi e i video della conferenza. Continua a leggere Diossine, Furani e PCB nel Parco Colli. Tutto normale?

La Rocca nelle scatole cinesi

È sempre più difficile venire a capo dell’intricata matassa della gestione dei beni della ex società Rocca di Monselice. Tralasciando i vecchi trascorsi, ove una volta la Regione dichiarava di voler dismettere tale società in favore della partecipata Marco Polo Immobiliare una volta il contrario, siamo ora giunti veramente ad una situazione indecifrabile.

Continua a leggere La Rocca nelle scatole cinesi

Serata informativa sugli inquinanti organici persistenti

Si è svolta giovedì 14 dicembre scorso, a Monselice, la serata informativa sugli inquinanti organici persistenti voluta dal Comitato Genitori ICS Zanellato e dal Movimento Civico “Cambiamo aria” per comprendere meglio, attraverso le parole del dott. Federico Grim, biologo e responsabile indagine sulla matrice vivente del Montericco, e del dott. Vincenzo Cordiano, oncoematologo e referente per il Veneto dell’ISDE, cosa sono i POP, i PCB, e le loro azioni sull’organismo umano.

Continua a leggere Serata informativa sugli inquinanti organici persistenti

Una sentenza che rafforza il Piano Ambientale del Parco Colli

Pubblichiamo il contributo di Paolo Bonaldi e Paolo Merlini. Negli anni novanta erano membri del Comitato Esecutivo dell’Ente Parco Colli Euganei ed hanno vissuto direttamente, il percorso di lavoro che ha portato alla definizione del perimetro e dei contenuti del Piano Ambientale. Continua a leggere Una sentenza che rafforza il Piano Ambientale del Parco Colli

Cementifici: il Movimento scrive agli amministratori

Con questa lettera il Movimento Civico “cambiamo aria esterna tutta la sua apprensione per il fatto che nello stabilimento di Monselice possa essere autorizzato l’utilizzo di Carbonext o di altri tipi di CSS. Mette in evidenza il silenzio assordante che circonda il cambio di proprietà e l’atteggiamento degli amministratori che sembrano aver già dimenticato le promesse fatte alla popolazione solo pochi mesi fa.

Continua a leggere Cementifici: il Movimento scrive agli amministratori