Bassa padovana: nasce il Circolo di Sinistra Italiana

Il 29 giugno a Monselice si è tenuto il congresso fondativo del Circolo della Bassa padovana di Sinistra Italiana, che conta attualmente circa 60 iscritti. Una presenza politica radicata che intende affrontare i nodi del reddito, dell’ambiente, della sanità, della mobilità e dell’accoglienza. Continua a leggere Bassa padovana: nasce il Circolo di Sinistra Italiana

Non ci faremo avvelenare in silenzio

La fase di riavvio dei forni di una cementeria rappresenta notoriamente uno dei momenti più critici per quanto concerne qualità e quantità delle emissioni. Ecco quanto sta accadendo in questi giorni a Monselice. Continua a leggere Non ci faremo avvelenare in silenzio

Appello per la bonifica della C&C di Pernumia

Il Comitato Popolare “lasciateci respirare”, insieme ad altre associazioni e amministratori della Bassa Padovana, rivolge alle autorità un accorato appello affinché siano stanziati i fondi per la bonifica della C&C di Pernumia (Padova). Continua a leggere Appello per la bonifica della C&C di Pernumia

Ospedale: taglio dopo taglio.

Nella sanità i malati diventano consumatori e i lavoratori diventano strumenti della produzione. Questo sta avvenendo all’ospedale di Schiavonia così come in molti altri nuovi ospedali, tutti per acuti, realizzati con il perverso meccanismo del project financing. Ospedali di cui non si sentiva il bisogno, costosissimi e inadeguati, collocati in zone irraggiungibili, che hanno sacrificato decine di altre strutture, efficienti e spesso di recente realizzazione o ammodernamento.

Continua a leggere Ospedale: taglio dopo taglio.

Se peggiora la qualità dell’aria nel nostro territorio per noi donne cosa succede?

Con questo intervento si affronta la questione che ha caratterizzato la vicenda CSS anche da un altro punto di vista: quello delle donne che partecipano numerose alle assemblee, sono attive nella costruzione e nella diffusione delle iniziative, etc. Questo è il contributo di Carla Manfrin, femminista dagli anni Settanta, insegnante in pensione, attiva nel territorio sui temi della solidarietà e dell’ambiente.

Continua a leggere Se peggiora la qualità dell’aria nel nostro territorio per noi donne cosa succede?

Un filmato sul CSS nelle cementeria di Monselice

Il comitato popolare Lasciateci Respirare ha realizzato un filmato che racconta, mettendone in luce gli aspetti problematici, la recente vicenda della cementeria di Monselice, autorizzata dalla Provincia ad utilizzare 52.000 tonnellate l’anno di combustibile ottenuto dai rifiuti (CSS).

Continua a leggere Un filmato sul CSS nelle cementeria di Monselice

Via libera al CSS in cementificio: delusi ma determinati a contrastare questa sciagura

Dopo aver appreso che  la CTPA (Commissione Tecnica Provinciale Ambiente) ha accolto la richiesta del gruppo Zillo, Comitati e Associazioni invitano tutti all’assemblea di Giovedì 22 settembre ore 21.00, al Parco Buzzaccarini di Monselice, per analizzare la situazione e decidere insieme le prossime iniziative. Continua a leggere Via libera al CSS in cementificio: delusi ma determinati a contrastare questa sciagura

Sul CSS Zillo non mostra le carte ma promette miracoli!

Con un comunicato apparso su diversi organi di stampa, il Gruppo Zillo illustra quelli che, a suo avviso, sono tutti gli aspetti positivi collegati all’utilizzo di CSS in sostituzione al Pet-Coke. Pronta anche la risposta del Comitato Popolare “Lasciateci respirare” che pubblichiamo. Continua a leggere Sul CSS Zillo non mostra le carte ma promette miracoli!

La Cementeria di Monselice pronta a trasformarsi in un inceneritore

In un incontro “riservato” promosso dal Sindaco Francesco Lunghi, i responsabili e i tecnici della Cementeria di Monselice, avrebbero comunicato l’avvio del procedimento per l’utilizzo di CSS (combustibili solidi secondari). Pronti ad incenerire più di 100.000 t/a di rifiuti. Il comunicato del Comitato Popolare “lasciateci respirare”Continua a leggere La Cementeria di Monselice pronta a trasformarsi in un inceneritore