Un abbraccio per salvare il nostro ospedale

Oltre 300 i cittadini provenienti dai tanti Comuni della bassa padovana, che hanno partecipato attivamente al Sit-in del 5 settembre a Monselice, per mantenere aperto l’unico Ospedale rimasto, denunciare i pesanti disservizi e difendere la sanità pubblica.

Continua a leggere Un abbraccio per salvare il nostro ospedale

Mantenere aperto l’ospedale della bassa padovana

ADL – Cobas Padova spiega i motivi dell’adesione all’appello e alla mobilitazione per sabato 5 settembre. Bisogna impedire che alla popolazione della bassa padovana venga sottratto l’unico ospedale esistente nel territorio. In allegato l’intervento di Paolo De Marchi nella serata dedicata all’emergenza covid e al destino dell’ospedale della bassa padovana che si è tenuta mercoledì 26 agosto a Monselice.

Continua a leggere Mantenere aperto l’ospedale della bassa padovana

La destinazione a Hub Covid-19 dell’Ospedale di Schiavonia era l’unica scelta possibile?

L’unico ospedale della bassa padovana è stato destinato solo ai ricoveri da covid-19; il vecchio ospedale di Monselice riattrezzato per un possibile ulteriore aggravamento di ricoveri da covid-19; nell’area parcheggio dell’ospedale di Schiavonia è in corso di allestimento l’ospedale da campo donato dal Qatar con una capienza virtuale di 500 posti letto, anche questo in previsione di ospitare pazienti da covid-19. Come è stato possibile? L’intervento di Paolo De Marchi.

Continua a leggere La destinazione a Hub Covid-19 dell’Ospedale di Schiavonia era l’unica scelta possibile?

Una scelta disastrosa per la sanità ordinaria di tutta la Bassa padovana

Riportiamo il comunicato firmato dai Consiglieri Comunali di Monselice Santino Bozza, Sandro Giordani, Gianni Mamprin, Francesco Miazzi e Silvia Muttoni. Prende posizione e pone domande precise in ordine al nuovo assetto previsto in ragione dell’individuazione di Schiavonia come “covid hospital”.

Continua a leggere Una scelta disastrosa per la sanità ordinaria di tutta la Bassa padovana

Emergenza coronavirus, sanita’ pubblica e il caso dell’Ospedale di Schiavonia

L’emergenza Covid – 19 scoperchia i guasti della privatizzazione della sanità pubblica. Riportiamo l’articolato contributo di Paolo de Marchi.

Continua a leggere Emergenza coronavirus, sanita’ pubblica e il caso dell’Ospedale di Schiavonia

Sotto l’ex Italcementi le falde cariche di Cloroformio. 8 mesi di silenzio Arpav

Con una tempistica che grida vendetta scopriamo solo ora che il 23 gennaio 2018, Arpav ha eseguito un prelievo nelle acque sotterranee del sito di Italcementi di Monselice. Dati preoccupanti e ritardi inspiegabili. Continua a leggere Sotto l’ex Italcementi le falde cariche di Cloroformio. 8 mesi di silenzio Arpav

C&C: associazioni, amministratori e cittadini si mobilitano

Buona la partecipazione al sit-in e numerosi gli interventi che, alla denuncia della grave situazione, hanno affiancato proposte concrete per la bonifica e il rilancio del territorio. A seguire il Comunicato, gli interventi, le immagini, i servizi TV e gli articoli di stampa. Continua a leggere C&C: associazioni, amministratori e cittadini si mobilitano

C&C di Pernumia: la Regione Veneto investa sulla bonifica

Ancora un appello delle Associazioni affinché la Regione Veneto affronti in modo definitivo la “bomba ecologica” rappresentata dalle 50.000 tonnellate di rifiuti pericolosi ammassati dentro la C&C di Pernumia. Qui il comunicato stampa. Continua a leggere C&C di Pernumia: la Regione Veneto investa sulla bonifica