Storie di bracconaggio nel Parco dei Colli Euganei

Il bracconaggio è un fenomeno poco appariscente e per questo particolarmente insidioso. E sono spesso le istituzioni stesse, in buona o in mala fede, a negare o minimizzare l’esistenza della pratica che ormai è contenuta soltanto dalle poche guardie volontarie delle associazioni ambientaliste e animaliste.

Tra le misure del Decreto Sblocca Italia del governo Renzi, infatti, troviamo anche lo smantellamento del Corpo Forestale dello Stato che verrebbe trasformato in un semplice dipartimento di pubblica sicurezza. Questo passaggio, assieme al via libera alle trivellazioni, agli inceneritori e alle altre opere inutili e costose, perseguono la strada della distruzione del territorio e dell’ambiente.

Pubblichiamo questo intervento del Coordinamento Protezionista Padovano, Ente Nazionale Protezione Animali – Padova, Gruppo D’intervento Giuridico – Veneto, Lega Anti Vivisezione che documenta vari episodi di bracconaggio, scoperti e sanzionati dalle stesse guardie zoofile volontarie, all’interno del Parco dei Colli Euganei.

thumbnail of CS ENPA PD, CPP, GRIG,LAV_29-10-’15_Guardie e ladri

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

code