La destinazione a Hub Covid-19 dell’Ospedale di Schiavonia era l’unica scelta possibile?

L’unico ospedale della bassa padovana è stato destinato solo ai ricoveri da covid-19; il vecchio ospedale di Monselice riattrezzato per un possibile ulteriore aggravamento di ricoveri da covid-19; nell’area parcheggio dell’ospedale di Schiavonia è in corso di allestimento l’ospedale da campo donato dal Qatar con una capienza virtuale di 500 posti letto, anche questo in previsione di ospitare pazienti da covid-19. Come è stato possibile? L’intervento di Paolo De Marchi.

Continua a leggere La destinazione a Hub Covid-19 dell’Ospedale di Schiavonia era l’unica scelta possibile?

Una scelta disastrosa per la sanità ordinaria di tutta la Bassa padovana

Riportiamo il comunicato firmato dai Consiglieri Comunali di Monselice Santino Bozza, Sandro Giordani, Gianni Mamprin, Francesco Miazzi e Silvia Muttoni. Prende posizione e pone domande precise in ordine al nuovo assetto previsto in ragione dell’individuazione di Schiavonia come “covid hospital”.

Continua a leggere Una scelta disastrosa per la sanità ordinaria di tutta la Bassa padovana