Tre anelli ciclabili per la promozione turistico-culturale dei Colli e della Bassa.

Il Circolo Legambiente di Este, Italia Nostra – sez. Este, Ass. La Vespa e il Comitato popolare “Lasciateci Respirare” scrivono alle Sindache di Monselice, Este e Montagnana, evidenziando le potenzialità che gli anelli dei Colli Euganei e delle città murate, collegati al percorso cicloturistico “Dai Colli Euganei all’Adige”, potrebbero innescare nella promozione turistico-culturale dei Colli e della Bassa padovana.

Continua a leggere Tre anelli ciclabili per la promozione turistico-culturale dei Colli e della Bassa.

Anello ciclabile dei Colli Euganei tra convegni e fatti concreti

Pubblichiamo l’intervento del Coordinamento delle Associazioni ambientaliste dei Colli Euganei, che dà una lettura critica al primo della serie di progetti di sistemazione dell’Anello che sono stati o verranno approvati dai Comuni del Parco Colli.

Continua a leggere Anello ciclabile dei Colli Euganei tra convegni e fatti concreti

Sulle piste ciclabili corrono ….. i progettisti

A volte sotto l’entusiasmo e l’enfasi degli annunci dei nostri amministratori, si nasconde una realtà ben diversa. In questo intervento, Gianni Sandon rimette in luce la gestione scandalosa di piste e anelli ciclabili. Continua a leggere Sulle piste ciclabili corrono ….. i progettisti

Este, come non valorizzare i propri beni culturali.

Pubblichiamo l’intervento di Gianni Sandon che si concentra, ancora una volta, sullo stato di colpevole abbandono e degrado della Torre e del suo intorno. Continua a leggere Este, come non valorizzare i propri beni culturali.

Salviamo e valorizziamo il Parco dei Colli Euganei

Il “Coordinamento delle associazioni ambientaliste del Parco Colli” aderisce e sostiene attivamente l’importante iniziativa proposta nell’area di Villa Draghi – Montegrotto Terme (PD) – e invita tutti a partecipare domenica 23 Aprile ore 10.00 alla cerimonia di apertura. Continua a leggere Salviamo e valorizziamo il Parco dei Colli Euganei

In marcia per salvare il Parco Colli

Salviamo il Parco regionale dei Colli Euganei- sabato 11 Marzo punto di convergenza Marendole (Monselice) ore 15.30

In marcia verso Marendole – Come? Con ogni mezzo possibile!

DAL CIELO: con deltaplani che fotograferanno la manifestazione dall’alto.

DALL’ACQUA: con le barche lungo il canale Bisatto (partenza da Monselice Via Argine dx).

DA TERRA: a piedi, in bici, a cavallo lungo l’anello ciclabile.

oppure giungendo con altri mezzi direttamente a Marendole.

Concentramenti diffusi ore 14.30 (Padova 13.30)

  • Monselice (Parco Buzzaccarini 30 minuti a piedi);
  • Este (davanti sede del Parco Colli 1h e 15 a piedi – 30 minuti in bici );
  • Baone (Piazza 25 Aprile 30 minuti in bici)
  • Battaglia (di fronte al Parco ex INPS 45 minuti in bici)
  • Padova (davanti alla Basilica di S. Giustina ore 13.30 – 23 Km – 1h.30 circa in bici)

– Per i cavalli appuntamento in Via Argine sx all’altezza della passerella che collega con Via San Giacomo. Affiancano il corteo che arriva da Parco Buzzaccarini.

– Per chi arriva in auto o in moto da fuori, si può parcheggiare nei dintorni del Parco Buzzaccarini, Via San Giacomo 52 Monselice e da lì aggregarsi al gruppo di Monselice.  Oppure si può parcheggiare direttamente a Marendole dintorni della Chiesa (Via Monte Fiorin) o lungo la bretella Italcementi (Via Marendole) o in Via Motta lungo SR 10.

– Punto di convergenza Marendole (Monselice) ore 15.30

– Concentramento di fronte alla Chiesa e a piedi, percorrendo l’anello che costeggia il Bisatto e si va verso Ca’ Barbaro. A fine percorso, in un prato messo a disposizione dai proprietari, con i corpi e i cartoncini colorati si comporrà la scritta SALVIAMO IL PARCO o altro. Il tutto filmato dal deltaplano.

– ore 16.30 presso l’area di Ca’ Barbaro, gentilmente concessa dalla proprietà, con punto ristoro, interventi e la musica di alcuni componenti dei Calicanto.

– ore 17.30 conclusione dell’iniziativa e ritorno dei partecipanti ai rispettivi luoghi di provenienza.

N.B. Si precisa che il tratto tra Marendole e Ca’ Barbaro è di circa 2,5 Km (30 minuti di percorrenza, tutto in piano lungo l’anello ciclabile che costeggia il canale Bisatto) adatto anche a passeggini e carrozzine. Non serve alcuna prenotazione.

In caso di forte maltempo le iniziative esterne saranno sospese e concentrate all’interno dell’area del Parco Buzzaccarini di Monselice

Coordinamento Associazioni Ambientaliste del Parco colli

Ancora una grande partecipazione per difendere il Parco Colli

Domenica 26 febbraio ad Abano T. almeno 5-600 le persone che hanno accolto l’invito del Coordinamento delle Associazioni Ambientaliste, nell’ambito delle manifestazioni: “SALVIAMO IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI”. Il prossimo appuntamento sabato 11 marzo a Marendole.

Continua a leggere Ancora una grande partecipazione per difendere il Parco Colli

Este: Salviamo il Parco dei Colli Euganei

ESTE – DOMENICA 12 FEBBRAIO 2017

ore 10 Arco del Falconetto – via Cappuccini

partecipiamo alla

INAUGURAZIONE DEL SENTIERO DEL PRINCIPE

percorso ad anello tra storia e natura da Este a Calaone, ripristinato dall’Ente Parco,

Seguirà, nell’ambito delle manifestazioni

SALVIAMO IL PARCO REGIONALE DEI COLLI EUGANEI

una passeggiata guidata lungo il tracciato, da via Cappuccini a Calaone Interverrà un rappresentante del Coordinamento delle Associazioni del Parco

Italia Nostra – sezione di Este Legambiente -Circolo di Este Coordinamento Associazioni Parco Colli Euganei

Anello ciclabile dei Colli Euganei; Teolo: “Progetto strategico turistico” o sfacciata speculazione?

Lo hanno definito un “progetto strategico turistico”. In realtà si tratta di una bella lottizzazione residenziale di 8.000 mc proprio a ridosso dell’anello ciclabile, nel tratto tra villa Lugli e Praglia. Legambiente Este – Italia Nostra PD – Amici della Bicicletta PD – Comitato Difesa Colli Euganei – Comitato Lasciateci Respirare scrivono ai soggetti interessati, denunciando il raggiro. Continua a leggere Anello ciclabile dei Colli Euganei; Teolo: “Progetto strategico turistico” o sfacciata speculazione?