Manovre sottobanco per bruciare rifiuti in Cementeria

Sindaco e Assessore all’Ambiente hanno pubblicamente sostenuto di essere stati informati solo ufficiosamente dalla Provincia di Padova della richiesta di utilizzo del CSS nella Cementeria di Monselice. In realtà la documentazione era presente negli uffici comunali dal 22 luglio 2016, ma nessuno si è preoccupato di renderlo noto ai Consiglieri Comunali, alla commissione ambiente, ai cittadini. Anzi… Continua a leggere Manovre sottobanco per bruciare rifiuti in Cementeria

Consorzio Padova Sud: annunci che sanno di beffa!

Da qualche giorno, sull’home page del Comune di Monselice, compare un incredibile annuncio. In 5 anni ci troviamo ad aver accumulati quasi 2 milioni di euro di mancate riscossioni nel solo comune di Monselice. Proviamo a capire come si è arrivati a questa situazione e vediamo chi sono gli artefici.

Continua a leggere Consorzio Padova Sud: annunci che sanno di beffa!

Solesino, bocciata la mozione per studio fattibilità per uscire dal Consorzio Padova sud

Il consigliere di opposizione Matteo Pegoraro, primo firmatario: “Troppe poltrone e troppi interessi in bilico, per Beggiato meglio lavarsene le mani e far pagare i cittadini”. Pubblichiamo il suo comunicato stampa.

Continua a leggere Solesino, bocciata la mozione per studio fattibilità per uscire dal Consorzio Padova sud

I cittadini stritolati dal sistema Padova T.R.E.

Al Comune di Monselice, nel silenzio generale, è stato recapitato il Piano Economico Finanziario del Consorzio Padova Sud. Un PEF che il gruppo “Nuova Monselice” definisce di “lacrime e sangue”. Arrivano quindi le prime risposte, alle numerose domande emerse nel convegno del 1 aprile. Continua a leggere I cittadini stritolati dal sistema Padova T.R.E.

Svelata la grande trama sui rifiuti. Chi paga?

Da parte dei cittadini c’è molta voglia di capire qualcosa sulle vicende relative alla gestione dei rifiuti  sulle oscure circostanze che hanno portato ad un “buco” di trenta milioni di euro nelle casse di Padova T.R.E. Per questo motivo l’incontro organizzato dal Comitato Lasciateci Respirare venerdì 1 aprile ha visto la sala delle Associazioni di Monselice riempirsi di persone che hanno ascoltato attentamente le storie raccontate dai relatori della serata.

Continua a leggere Svelata la grande trama sui rifiuti. Chi paga?

Beatrice Andreose candidata a Sindaco di Este

Tra due mesi, i cittadini di #Este saranno chiamati al rinnovo della loro amministrazione comunale.  I candidati presentati dai maggiori partiti e movimenti hanno tutti un’estrazione o una collocazione nel centrodestra. Il fatto nuovo di questi giorni è la presentazione della lista “l’altraEste“, che ufficializza la candidatura a Sindaco di Beatrice Andreose.

Continua a leggere Beatrice Andreose candidata a Sindaco di Este

“La grande trama, tra rifiuti e gestione profughi”

Si terrà a Monselice, Venerdì 1 aprile alle ore 21.00 presso la sala delle Associazioni in Via San Filippo Neri n.19, un incontro pubblico dal titolo: “La grande trama, tra rifiuti e gestione profughi“. Dopo le notizie del grave indebitamento del Bacino Padova Sud, il proposito è quello di denunciare le responsabilità politico/amministrative e ricercare le soluzioni, perché a pagare non siano i cittadini e i lavoratori.

Continua a leggere “La grande trama, tra rifiuti e gestione profughi”

SESA non risponde: la “trasparenza” non è il suo forte

Dopo l’incontro del 22 gennaio promosso dal Comitato “lasciateci respirare” Alternative sostenibili e rispettose dell’ambiente al “Metodo Sesa” di gestione dei rifiuti, il Circolo di Legambiente di Este aveva avanzato la richiesta di una conferenza pubblica sulle attività di questa società. Pubblichiamo il comunicato che denuncia il tentativo di sottrarsi a qualsiasi forma di controllo.

Continua a leggere SESA non risponde: la “trasparenza” non è il suo forte

Presentazione del libro “Mafia a nord-est” + dibattito

Giovedì 17 marzo ore 21 Parco Buzzaccarini di Monselice
via San Giacomo 52
presentazione libro “Mafia a Nord-est”
 

Sarà presente l’autore Ugo Dinello – giornalista del Gruppo Espresso.

Un’occasione per allargare lo scenario ai riflessi che queste infiltrazioni hanno poi nel mondo del lavoro, nelle attività del ciclo dei rifiuti come nella grande distribuzione. Ne parleremo con

Salvatore Livorno di “Democrazia e Lavoro” CGIL

Gianni Boetto di ADL- Cobas Coordina – Franco Tasinato del Comitato “lasciateci respirare”

 

BREVE PRESENTAZIONE: «Come agisce la mafia al di fuori dei “suoi” territori? E come si organizza quando arriva nel Nord-Est d’Italia? Domande che un tempo suonavano astratte – e per qualcuno lo sono ancora – ma a cui ormai è la cronaca a rispondere. Ecco una famiglia di Cosa nostra che trasferisce il proprio quartier generale da Palermo a Mestre e, tra laguna e terraferma, avvia nuovi business criminali. Oppure ecco i clan della camorra napoletana che scoprono quanto siano ben disposti nei loro confronti gli imprenditori del Triveneto e si infiltrano rapidamente nel tessuto economico della zona. Ed ecco la rete della ’ndrangheta che, riproducendo un modello ormai collaudato anche lontano dalla Calabria, assedia “con discrezione” imprese e pubbliche amministrazioni, conquistando cantieri e appoggi politici tra Verona e Padova». Questo è l’incipit dell’esplosiva inchiesta che negli intenti degli autori Giampiero Rossi, Ugo Dinello e Luana Di Francisco intende squarciare come una lama tagliente il velo di perbenismo e operosa onestà del ricco e miracoloso Nord, fors’anche Est. Con puntigliosa precisione, in questo libro verrete sprofondati nei misteri della banda di Felice Maniero, fino alla sciagurata amministrazione di Giancarlo Galan, alle mazzette del MOSE e ai disastri ambientali a esso connesso.

ALCUNI LINK http://www.repubblica.it/rubriche/passaparola/2015/09/21/news/benvenuta_al_nord_dai_rifiuti_al_turismo_gli_affari_della_mafia_in_veneto-123352372/

http://nuovavenezia.gelocal.it/venezia/cronaca/2015/09/23/news/mafia-a-nord-est-un-pugno-nello-stomaco-a-chi-dice-io-non-sapevo-1.12142595

http://www.ansa.it/sito/notizie/cultura/unlibroalgiorno/2016/01/21/mappa-e-analisi-della-mafia-a-nord-est_6f6c89b2-90ef-4b2e-aced-48167b4ce0c5.html

I colori della solidarietà attraversano Monselice

Almeno 400 le persone che sabato 6 febbraio hanno aderito alla manifestazione promossa da Adl-Cobas e Comitato popolare “lasciateci respirare”, per far conoscere alla città i veri motivi della vertenza in atto alla Nek, per esprimere pubblicamente sostegno e solidarietà alla lotta contro i licenziamenti di 26 soci/lavoratori, per smascherare il ruolo di queste cooperative e le bugie del Sindaco Francesco Lunghi. Continua a leggere I colori della solidarietà attraversano Monselice